lunedì 19 marzo 2012

Baiocchi e Nutella homemade

Finalmente sono una tirocinante..dopo aver girato in lungo e in largo alla ricerca di un posticino, il consultorio familiare ha accettato la mia richiesta.
Oggi, durante la pausa, la mia mente era tutta occupata a scegliere cosa sgranocchiare tra la miriade di prodotti del distributore e la mia attenzione si è soffermata su dei cari biscotti della Mulino Bianco..i baiocchi.
Me ne sono presa un pacchetto e tra un biscotto e l'altro ho deciso di rifarli a casa.
Ma quella crema alle nocciole...difficile non pensare immediatamente alla Nutella! E' da parecchio che resisto alla tentazione di comprarne un barattolo..lo so come sono fatta, quella per me è una droga! Al primo barattolo ne seguono sempre altri..DOVEVO resistere!
Cosi mi sono messa in testa di rifare anche questa magnifica crema con le mie manine, giusto un vasettino per i biscotti.
Valentina con il suo contest mi sta facendo rivivere tanti ricordi..
Associo le merendine Mulino Bianco alla mia infanzia, ai pomeriggi in compagnia di Bim Bum Bam, ai giocattoli oramai scomparsi come il Dolce Forno..
Se ripenso a quei tempi, ho tutte queste immagini in mente..quelle merendine non erano semplicemente degli snack. Avevano la capacità di farmi sognare.
Ricordo come se fosse ieri alcune delle sorprese contenute nelle confezioni..le mie preferite erano delle scatolette di plastica a forma di libro al cui interno vi erano innumerevoli strumenti di fantasia..dai pennarelli microscopici alle gommine colorate, passando per i manualetti sull'astrologia o addirittura sulla mangiologia, giusto per rimanere in tema..
Mi son sempre piaciute le cose piccole..il mio sogno da bambina era di possedere una casa delle bambole, quelle in miniatura, tutte di legno. Adoravo Minù e il suo fantastico cucchiaino, e infine Alice nel paese delle Meraviglie..ogni volta che guardavo quel cartone, rimanevo incantata dalla casetta del Bianconiglio..

In quel periodo la mia tipica merenda era un bel bicchierone di karkadè accompagnato da un trancino..ve lo ricordate?
Ovviamente ora ne hanno rifatta una versione diversa, molto più simile ai tegolini..
Era formato da quattro strati di pan di spagna al cacao e semplice, uniti da una cremina al cioccolato..purtroppo non sono riuscita a trovarne un'immagine. :/
Prima o poi rifarò anche questa merendina..
Ma veniamo ai baiocchi..si potrebbe scrivere una tesi di laurea sulla capacità dei bambini di inventare nuovi modi di gustare il cibo..e questi biscotti, come i Ringo, davano e danno una certa soddisfazione.
Prima si rosicchiava nel vero senso della parola un lato del biscotto, poi toccava alla cremina.. :)
Per la ricetta dei baiocchi ho leggermente modificato quella che impazza sul web.

Baiocchi
Ingredienti:
90 gr di farina di nocciole (o nocciole tostate)
320 gr di farina
80 gr di fecola
100 gr di zucchero a velo
1 uovo
1 tuorlo
150 gr di burro
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale

Tritare nel mixer le nocciole insieme allo zucchero a velo. Io avevo già la farina di nocciole e l'ho unita allo zucchero a velo.
In una ciotola, aggiungete la farina setacciata con la fecola e la vanillina. In ultimo aggiungete la farina di nocciole. 
Incorporare il burro a pezzetti.
Lavorare l'impasto con la punta delle dita fino ad ottenere un composto di briciole.
Unire le uova, amalgamandole bene all'impasto, fino ad ottenere un composto liscio.
Lasciate riposare in frigo per 30 minuti.
Stendere l'impasto a mezzo centimetro. Con un tagliabiscotti, ritagliare in dischetti. Con un tagliabiscotti più piccolo di diametro, esercitare una leggera pressione su ogni biscotto, per imitare la forma dei baiocchi originali.
In ultimo, con una cannuccia sottile (quelle dei succhi per intenderci), fare dei buchetti nel biscotto (3 sopra e 2 sotto, come a voler disegnare un pentagono).
Cuocere in forno a 180° per 10 minuti.
Una volta raffreddati, accoppiare due biscotti con un po' di nutella homemade.
Conservare in una scatola di latta (mangiare entro breve, dato che la nutella è artigianale e fuori dal frigo non regge moltissimo).

Nutella fatta in casa


Nelle foto la nutella è molto fluida, dato che l'ho sciolta a bagnomaria. Dal momento che va tenuta in frigo, si addensa e la consistenza è perfetta.

Ingredienti (per un vasetto da 200ml o poco più):
100 gr di cioccolato fondente
20 gr di burro fuso
20 gr di zucchero tipo Zefiro
1 cucchiaio colmo di cacao amaro
70 gr di nocciole senza pellicina
50 ml di latte
100 ml di latte condensato

Mettere le nocciole su una teglia e tostarle in forno caldo a 180° per 5 minuti. Tritarle nel mixer insieme allo zucchero, fino ad ottenere una pasta di nocciole malleabile.
Sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente insieme al burro fuso. In un altro pentolino, scaldare il latte liquido con quello condensato. Unirlo al cioccolato e mescolare. 
In una ciotola, versare il composto di nocciole e aggiungere un cucchiaio di cacao. Mescolare e versare il composto di cioccolato e latte. Immergere il mixer a immersione nella ciotola e frullare leggermente. 
Invasare in un barattolo sterilizzato e tenere in frigo. Prima di utilizzare la crema, scaldarla per qualche secondo per fluidificarla un po'.
Con questa ricetta partecipo al contest di Valentina:

20 commenti:

  1. Sei stata davvero brava, non solo a fare i baiocchi e la nutella ma anche a riportarmi indietro negli anni!!! Pure io collezionavo tutti quei piccolissimi libricini con dentro articoli da cartoleria in miniatura!! Ed abbiamo anche le stesse tazze!!!!!

    RispondiElimina
  2. Stupendo,stupendo tutto quanto!!!!! *_* bravissssima,con mille S!

    RispondiElimina
  3. Sei stata bravissima a riprodurre alla perfezione questi biscotti che ci riportano un pò tutti ai tempi passati!! Per non parlare poi della cremina che ti è venuta una meraviglia...Brava davvero!! Bacio...

    RispondiElimina
  4. Stupendi!! Bravissima :)
    E complimenti anche per il tirocinio: in bocca al lupo per questa nuova esperienza! ;)

    RispondiElimina
  5. Anche io penso alle cose che facevo da bambina ogni tanto ...che malinconia...la spensieratezza che avevo non tornerà più.
    I tuoi baiocchi sono davvero bellissimi...la nutella è la nutella e non ci sono rivali, però il tuo tentativo di imitazione è lodevole!
    Brava ! Peccato non poterla assaggiare!

    RispondiElimina
  6. Sono perfetti,sei stata bravissima! ^.^

    RispondiElimina
  7. Ciao carissima. Metto subito le tue ricette in lista. Oggi è l'ultimo giorno ;o)

    RispondiElimina
  8. bellissimi e golosissimi!!!bavissima!!

    RispondiElimina
  9. ho una domanda particolare... dove le hai trovate quelle ciotole con la casetta?!?!?! son magnificheeeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara, le ciotole sono quelle che regalava la Mulino Bianco anni e anni fa..me le hanno lasciate la famiglia che prendeva in affitto il mio appartamento.. ^^

      Elimina
  10. Ciao, quanti biscotti escono circa con queste dosi? :) Valentina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina, purtroppo non li ho contati, ma mi erano venute due teglie classiche da forno..approssimativamente due barattoli di vetro pieni da 1 litro..

      Elimina
  11. ciao, sono nuovamente Valentina, volevo dirti che li ho fatti seguendo la tua ricetta e sono semplicemente D E L I Z I O S I, grazie mille! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E di che? Figurati! ;) Sono contenta che ti siano piaciuti!

      Elimina
  12. Non vorrei ripetermi, ma sei BRAVISSIMA!!! C'è un modo per ricevere gli aggiornamenti del tuo blog?

    RispondiElimina
  13. Ho sempre adorato quei biscotti!!!
    non sono una gran cuoca ma proverò a farli! anche perchè sono vicina al termine della gravidanza e qualche coccola al cioccolato ci sta bene :)
    grazie mille!
    Gaia

    RispondiElimina
  14. mamma mia ,s ei di una bravura disarmante....

    RispondiElimina
  15. Ciao Elena! Ricetta buonissima che voglio sperimentare visto che non vivo in Italia e qui i prodotti Mulino Bianco non si trovano! Altro intoppo però... non riesco a trovare la fecola di patate, la posso omettere? Oppure cosa mi consigli di fare? Grazie mille!!

    RispondiElimina
  16. Li ho appena provati e sono veramente facili da fare e deliziosi! La Nutella home madre poi e' una vera bonta'! Grazie e buone feste!

    RispondiElimina
  17. ma la nutella ha il sapore di quella normale??

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 

Le Ricette del Bosco Fatato Copyright 2009 Sweet Cupcake Designed by Ipiet Templates Image by Tadpole's Notez